lunedì 26 settembre 2011

Bici senza pedali

Scrivo poco, sto ancora cercando di riorganizzare la quotidianità da quando ho ripreso con il lavoro. Da tanto tempo però penso di postare qualcosa sulla nostra esperienza con la bici senza pedali. Ho letto molto su queste bici e ho visto video su youtube: il concetto nella sua semplicità mi ha subito convinto! In pratica i bambini - anche molto piccoli - spingendosi con i piedi imparano a regolare l'equilibrio come in una vera bicicletta in modo che poi il passaggio ai pedali (senza rotelle) sia quasi naturale. Così cercando sui negozi di vendita on-line ne ho trovata una di legno a dir poco bellissima e ho deciso che sarebbe stato un regalo perfetto per il secondo compleanno di Marta. Lei ha apprezzato l'oggetto in sé,  anche se per mesi non ha capito come si usasse, limitandosi a camminare. Finalmente questa estate da un momento all'altro ha capito (vabbè lo confesso, le ho fatto vedere dei video di bambini tedeschi sui loro "laufrad"): si lancia col suo bolide, prende velocità e alza anche i piedi. Per starle dietro devo correre. 

Tra un anno o poco più potrò giudicare il fatto che si passi velocemente alla bici con pedali senza dover usare le rotelle (che personalmente detesto, si bloccano su ogni irregolarità del terreno). Per ora devo confermare l'acquisizione dell'equilibrio,  e segnalare tra le cose positive il fatto di riuscire a camminare su tutti i terreni, scendere e salire scalini, passare su strade irregolari. Inoltre Marta ha la sensazione di poter gestire in autonomia la sua bici, la prende, la porta dove vuole, sale e scende. A me è piaciuta molto, anche se in tanti mi hanno criticato ("ma come poverina, una bici senza rotelle? E se cade?"- variante: " ma le regali una bici senza nemmeno i pedali? Che ci fa?" ).
PS: a febbraio arrivava a malapena a toccare con i piedi per terra. E' cresciuta tantissimo :)

6 commenti:

nora ha detto...

Anche noi abbiamo regalato la bici senza pedali ad Amelia a febbraio per i suoi due anni! Che combinazione... lei però ancora non ha capito come funziona. Magari provo a farle vedere i bimbi tedeschi ;-) Anche a noi hanno fatto commenti di ogni tipo ma direi che il "non ti curar di loro ma guarda e passa" sia il comportamento ideale in questi casi :-D

MammaGiochiamo? ha detto...

Io l'ho vista usare quest'estate da un bambino in campeggio...è fantastica e abbiamo deciso di regalarla a Valentino per i suoi 2 anni. Tu dove l'hai comprata? internet? O in negozio? Qui nelle Marche non ne ho mai viste in vendita

Mikela ha detto...

L'ho presa su "giocattoli dal mondo",un sito di e-commerce. Però negli ultimi mesi ho visto che si sono diffuse, anche decathlon ne produce un paio di modelli.

Anonimo ha detto...

Qui da noi in Svizzera tutti i bambini di quell'età ne posseggono una (e qui costano anche poco!!!)
Imparano brevemente a stare in equilibrio e dopo non hanno bisogno delle rotelle (garantito!!!)
ciao Elena

Pollon72 ha detto...

Mi piacciono molto queste biciclette di legno senza pedali, peccato che siano un pochino costose. Topastro ha una biciclettina con pedali che ormai è proprio piccina. Magari il prossimo anno ne prendiamo una nuova più grande e togliamo i pedali a quella piccola, così la può usare spingendosi con i piedi.

Silvia ha detto...

Capito giusto a pennello in questa discussione! mia figlia ha 2 anni e 2 mesi e in questi giorno stavo proprio guardando su internet queste biciclette bambino
senza rotelle, freni, pedali e a dir la veritá ne sono un pó scettica ma guardando video e commenti tutto fa sembrare l'opposto! Mi avete convinta! grazie !! Silvia!