martedì 28 settembre 2010

Album di foto per Marta


Ecco qui, poco lavoro e tanta soddisfazione. Ho realizzato un album per Marta dove inserire le foto della famiglia semplicemente prendendo un vecchio (davvero vecchio - avrà almeno 20 anni) quaderno piccolo ad anelli con una copertina inguardabile. L'ho rivestito con una stoffa misto lino ikea blu, poi ho preparato un cuore ricavato da una maglietta in disuso e l'ho applicato prima con una cucitura a mano, poi con uno zig-zag a macchina. Infine il suo nome ricamato (sono negata... ma vabbè !). Dentro ci sono delle pagine plastificate in cui inserisco foto stampate dal pc. 


A Marta piace molto sfogliarlo e riconoscere i membri della famiglia.

venerdì 24 settembre 2010

Non ce l'ho fatta.....

Sarà che mi stresso facilmente (...ma va?), sarà che da quando è nata Marta mi sono totalmente rincitrullita, sarà che ho tre figli e un cane, sarà che per quest'anno c'è in progetto anche un cambio di casa (a trovarla!!), sarà che ho ancora voglia di tempo libero e creatività...  ma il mio rientro nel mondo lavorativo non è andato come speravo. Avevo deciso che Marta sarebbe andata al nido fino al pomeriggio, ma non ho resistito e continuo a prenderla (o a farla prendere) dopo pranzo. Io i ritmi di questi giorni non li reggo: "aprire" il nido alle 8 di mattina, organizzare la vita scolastica degli altri due figli e dei ragazzi a scuola, preparare lezioni, correggere compiti, mantenere l'ordine, gestire una figlia piccola che poi il pomeriggio mi vuole tutta per sé, non staccare mai. 

Non ho abbastanza energia per tutti !! Attirerò le critiche di chi è costretto a lavorare tutto il giorno e lascia i figli a scuola fino a tardi... ma io non riesco ( e per fortuna non sono costretta a farlo, almeno per ora).

E così, a malincuore, visto che sono precaria e posso, ho deciso di prendermi ancora un anno per seguire bene i figli, per stare con loro se si ammalano,per preparare le merende. Mi sento un po' in colpa con la scuola, ma meglio adesso che fra due o tre mesi. Ora sto un po' così, da un lato contenta del tempo ritrovato, dall'altro piena di dubbi e con un senso di fallimento, ma spero passi presto.

giovedì 9 settembre 2010

Lavoro: si ricomincia

Dopo due lunghi anni a casa, quest'anno riprenderò il lavoro a scuola. Dire che sono in ansia è poco, l'ultima volta che sono entrata in una classe non avevo una bambina di 19 mesi da gestire, e i due "grandi" andavano alla scuola dell'infanzia a tempo pieno. Ora invece loro vanno alle elementari per mezza giornata (ho preferito così) e lei al nido dovrà stare almeno fino al primo pomeriggio. Lunedì ha ricominciato, si trova bene, ma forse sarebbe più contenta a casa con mamma, la vedo sempre un po' smarrita. Lunedì prossimo inizierò anche io, in una realtà scolastica che peggiora di anno in anno, con classi di prima media che arrivano a superare i 30 alunni con evidenti ripercussioni sulla qualità, ma evidentemente per alcuni non così evidenti. Speriamo bene, fatemi in bocca al lupo.